URETEK WALLS RESTORING®

    CONSOLIDAMENTO DELLE MURATURE CON INIEZIONI DI RESINE ESPANDENTI

    WALLS-RESTORINGWALLS RESTORING®
    Rigenerazione delle murature mediante iniezioni di resina espandente

    La nostra tecnologia esclusiva Wall Restoring permette di migliorare la resistenza strutturale dei paramenti murari. Iniettiamo una resina con forza di espansione moderata nelle murature in blocchi di pietra o mattoni per migliorare la loro resistenza. Poichè la resina è insensibile all’acqua possiamo trattare anche murature completamente sommerse.

    Quando utilizzare Uretek Wall Restoring® ?

     

    • Per ripristinare il legante ammalorato o mancante in tutti i tipi di muratura.

    I vantaggi

    • Intervento veloce senza interruzione delle attività
    • Efficacia immediata
    • Stabilità nel tempo
    • Riempimento efficace dei vuoti e ottima aggregazione dei componenti della struttura
    • Intervento realizzato senza scavi o demolizioni;
    • Non sporca e non rilascia polvere;
    • Tecnologia adatta anche per murature sommerse o interrate: la resina utilizzata (Uretek Idro CP 200®) non subisce dilavamento, può polimerizzare in acqua ed ha caratteristiche meccaniche paragonabili alle malte tradizionali.

    Dove applichiamo il metodo
    Uretek Walls Restoring® ?

    Il metodo Walls Restoring® può essere impiegato con successo per la rigenerazione di tutti i tipi di muratura: muri in pietra, contrafforti, muri di sostegno, pilastri di ponti, argini, dighe, bacini, chiuse, ecc...

    Edifici storici

    La nostra tecnologia è particolarmente adatta alla rigenerazione del legante ammalorato in murature di monumenti, chiese, palazzi storici ecc...

    Chiuse

    Una volta polimerizzata, la resina diventa un materiale inerte e non si decompone in ambiente sommerso.

    Ponti

    La tecnologia Uretek Walls Restoring® è spesso utilizzata negli interventi su vecchi ponti, danneggiati dagli anni, che richiedono un ripristino dell’integrità strutturale della muratura.

    Come funziona la tecnologia Uretek Walls Restoring® ?

    Iniettiamo una resina con forza di espansione moderata nelle murature costituite da blocchi di pietra o mattoni per migliorare la loro resistenza. Questa resina specifica penetra nelle giunzioni e rigenera il legante ammalorato. Si indurisce rapidamente legando i blocchi tra loro. A differenza dei metodi convenzionali, l'impregnazione non avviene solo per gravità.
    La tecnologia Walls Restoring® è molto efficace poiché la resina che utilizziamo è caratterizzata da bassa forza di espansione ma altissima densità.

    L’azione della resina Uretek IDRO CP 200® 

    La tecnologia Walls Restoring® utilizza la resina bicomponente URETEK IDRO CP 200® che iniettiamo sotto pressione allo stato liquido. Dopo circa 40-60 secondi la resina polimerizza e acquisisce le sue proprietà meccaniche finali in 24 ore. La pressione massima di espansione della resina è limitata a 200 kPa in condizioni di massimo confinamento.

    SCHEDA TECNICA

    • Massima pressione di rigonfiamento: 200 KPa
      La resistenza alla compressione verticale con espansione laterale libera compresa fra 1,80 MPa e 10,00 MPa all’interno dei campi di peso di volume compresi fra 2,00 kN/m³ e 5,00 kN/m³ secondo quanto previsto dalle norme comunitarie di riferimento;
      La resistenza alla trazione compresa fra 1,50 MPa e 6,00 MPa all’interno dei campi di peso di volume compresi fra 2,00 kN/m³ e 5,00 kN/mv secondo quanto previsto dalle norme comunitarie di riferimento;
    • Caratteristiche chimico-fisiche
      La resina espansa è una schiuma di poliuretano bicomponente a celle chiuse che possiede un peso specifico inferiore a quello dell’acqua, presenta un coefficiente di permeabilità pari a 10-9 m/s ed una viscosità media prima dell’espansione compresa fra 200 e 300 mPa·s a 20°C.

    Le fasi

    1. Definizione del progetto
    In funzione del volume da trattare stiliamo un progetto per le iniezioni.


    2. Foratura
    Perforiamo la muratura da trattare per l’inserimento delle cannule di iniezione.


    3. Inserimento dei tubi di iniezione
    Posati nei fori realizzati precedentemente, ci permettono di iniettare la resina espandente Uretek Idro CP 200®.


    4. Iniezione della resina espandente
    Eseguiamo le iniezioni per gradi tramite una pistola in cui vengono miscelati i componenti della resina. Mentre effettuiamo le iniezioni l'operatore sfila lentamente le cannule. Proseguiamo le iniezioni fino alla saturazione dei vuoti per ottenere un riempimento ottimale.


    5. Monitoraggio
    Controlliamo la qualità dei lavori mediante prove di permeabilità nei muri trattati.


    6. Finitura
    Al termine dell’intervento, procediamo con le finiture rimuovendo i tubi di iniezione e riempiendo i buchi restanti.

    CONTATTA IL NOSTRO UFFICIO TECNICO CLICCA QUI

    Scopri come abbiamo risolto

    Walls_Restoring_consolidamento_fondazioni_castello_Gemenos

     

    Walls_Restoring_Ponte_Radicondoli_Siena

     

    SCOPRI LE ALTRE TECNOLOGIE URETEK

    FLOOR LIFT
    CAVITY FILLING
    DEEP INJECTIONS
    MICROANCHORS
    WATER BARRIER