Consolidiamo terreni di fondazione

    QUAL È IL TUO PROBLEMA?

    Cedimento delle fondazioni di fabbricati? Crepe nei muri?
    Cedimenti differenziali per dilavamento? Cedimenti del manto stradale?
    Aumentare la portanza di pavimentazioni industriali per installare macchinari pesanti, depuratori, terrapieni ferroviari o piazzali di carico?
    Diminuire il rischio di liquefazione dei terreni ai fini della prevenzione sismica?

    Consolidiamo strutture e terreni di fondazione con iniezioni di resine espandenti

    Grazie alla tecnologia Uretek Deep Injections® basata sull’iniezione delle resine espandenti Uretek GeoPlus® risolviamo ogni problema di cedimento dei terreni di fondazione. Disponiamo di 5 differenti tipologie di resina espandente, scegliamo quale iniettare in base alle caratteristiche del terreno e alla tipologia di intervento da realizzare.

    Interveniamo con camion officina completamente attrezzati ed autonomi. La nostra soluzione è pulita e subito efficace.

    Misuriamo il sollevamento della struttura con strumentazione Laser o Radar per verificare l’efficacia dell’intervento

    Il sollevamento indica che il terreno di fondazione ha raggiunto un grado di compressione e di addensamento superiore non solo al contrasto derivante dal carico soprastante, ma anche a quello, molto maggiore, che si sviluppa all’atto del sollevamento stesso. Prima e durante le operazioni eseguiamo prove penetrometriche per quantificare l’effettivo miglioramento delle caratteristiche meccaniche del terreno.

     

    In 30 anni di attività  abbiamo realizzato più di 55.000 interventi

    uretek_italia

    I NOSTRI TECNICI, INGEGNERI E GEOLOGI SONO PRESENTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

    CONTATTA IL NOSTRO UFFICIO TECNICO CLICCA QUI

    I vantaggi della soluzione Uretek per il consolidamento strutturale:

    1. Messa in opera

     

    2. Soluzioni non invasive

     

    3. Grande flessibilità

     

    5. Risultato immediato

     

    • Trattamento omogeneo e localizzato che si può estendere fino a 15 metri di profondità
    • Senza scavi o lavori in muratura
    • Intervento conservativo che non altera o danneggia la struttura
    • Fori di dimensioni ridotte (da 6 a 26mm)
    • Monitoraggio sicuro e preciso grazie al sistema laser o radar per la massima sicurezza
    • Risultati subito verificabili grazie all’immediata efficacia
    • Possibilità d’intervento anche solo su parte della struttura
    • Intervento veloce e che non arreca disturbo alle normali attività in corso
    • Non sporca e non produce polvere e nessuna produzione di scarti
    • Resina stabile nel tempo e prodotta in esclusiva per Uretek

    consolidamento_terreni_fondazione

     

    Campi di applicazione della soluzione Uretek

    Strutture, case ed edifici

    Chiese, monumenti, condomini, capannoni

    Strutture di sostegno, platee

    Banchine, moli, silos, serbatoi

    Carriponte

    Piazzali di carico

    Terrapieni ferroviari

    Depuratori

    Incremento volumi di costruzioni già esistenti

    Nuove installazioni su superfici industriali

    Piscine

    Aumento del peso di macchinari

    Plinti di viadotti

    Pale eoliche

    • Recupero portanza dei terreni causati da cedimenti
    • Miglioramento caratteristiche idrauliche e meccaniche del terreno
    • Incremento portanza del terreno
    • Diminuzione rischio di liquefazione
    • Prevenzione sismica

    Le cause dei cedimenti differenziali possono essere dovute a:

     

    1. essiccamento degli strati superficiali del terreno o differenza di struttura dei terreni su cui poggia l’edificio;
    2. forti pendenze o sovraccarichi in prossimità di una fondazione;
    3. eccesso di acqua (dilavamento anche dovuto a rottura di tubature);
    4. scavi nei pressi dell’edificio;
    5. piani interrati parziali o fondazioni impostate su più livelli di profondità;
    6. vibrazioni e liquefazione causata da eventi sismici 
    Indipendentemente dalla causa del cedimento, apportiamo interventi migliorativi per consentire al sistema struttura-terreno di adeguarsi al nuovo quadro statico. 

     

    Scopri alcuni dei nostri interventi