Trattamento in tre fasi per stabilizzare e sollevare la pavimentazione di una palestra - Donzy, Francia

    LUOGO: Centro Sportivo Donzy / Nièvre- FRANCIA

    IL PROBLEMA

    Cedimento della pavimentazione

    LA SOLUZIONE

    Sollevamento e stabilizzazione della pavimentazione (800 mq) - tecnologia Uretek Floor Lift® e Uretek Deep Injections®

    Questo centro sportivo del comune di Donzy è stato costruito su fondazioni continue dello spessore di 25 cm, ancorate a 60 cm di profondità. La palestra presentava una struttura costituita da portici in cemento armato poggianti su blocchi di cemento. La pavimentazione era in cemento armato dello spessore di 14 cm e poggiava su un terrapieno di 10 cm in sabbia di fiume.

    IL PROBLEMA

    Il progressivo cedimento del terreno, accentuato da perdite a livello delle tubazioni di scarico delle acque pluviali e reflue, aveva causato nel tempo l’ammaloramento della pavimentazione che presentava crepe e avvallamenti irregolari, con un dislivello fino a 8 cm per punto.
    Le ricerche hanno dimostrato la presenza di un notevole spazio vuoto sotto il pavimento, mentre sui muri sono state osservate crepe a zig zag, con una larghezza fino a 2 mm in ciascun punto.

    I soggetti coinvolti:

    • Studio tecnico I.C.B DAGALLIER-FOUCHET 1810 MENETOU SALON
    • Studio geotecnico CEBTP SOLEN 45073 ORLEANS 
    • Studio geotecnico di esecuzione SOL SOLUTION 63204 RIOM

    Perché il committente ha scelto Uretek:

    • rapidità: attenta pianificazione e programmazione dei tempi di esecuzione che permettevano di realizzare l’opera in tempi relativamente brevi;
    • costi competitivi;
    • non invasività: l’intervento proposto da Uretek non avrebbe sporcato l’area né prodotto scarti di lavorazione;
    • monitoraggio continuo del lavoro: le attività sarebbero state sottoposte a controllo laser in tempo reale da personale altamente qualificato;
    • applicazione delle tecnologie esclusive Uretek Floor Lift® e Uretek Deep Injections® che iniettano nel terreno delle speciali resine espandenti ad alta pressione di rigonfiamento che compattano il terreno e stabilizzano le strutture;
    • attenzione all’ambiente: la miscelazione fuori terra delle resine Uretek® genera un prodotto finale inerte, che non rilascia eluati nel terreno e nelle eventuali falde presenti.

    LA SOLUZIONE

    Per questo intervento abbiamo scelto due soluzioni specifiche: Uretek Floor Lift®, per stabilizzare e risollevare le pavimentazioni e Uretek Deep Injections® per consolidare il terreno di fondazione. L’altezza importante dello spazio vuoto sotto la pavimentazione ha richiesto di operare in tre fasi consecutive, necessarie per poter compattare il terreno e garantire stabilità duratura nel tempo.

    Abbiamo trattato le fondazioni con Uretek Deep Injections® su 13 ML, fino a una profondità di 2,20 metri, consentendo la stabilizzazione del terreno in un punto preciso. Per la pavimentazione siamo invece intervenuti con Floor Lift® su una superficie di circa 800 mq.  Le operazioni non hanno richiesto alcuna demolizione e sono state costantemente monitorate con sistema laser.

    Caratteristiche

    •  Area trattata: 800 mq
    • Tipo di terreno:

    - Riempimento sabbioso/granulare fino a 1,70 m
    - Limo sabbioso marrone fino a 2,20 m
    -Argilla torbosa nera fino a 3,40 m
    - Argilla poco sabbiosa molto molle fino a 5,50 m
    - Marna con passaggio di blocchi fino a 6,60 m

    L'intervento nel dettaglio

    Installazione dei tubi di iniezione.


    Panoramica dei tubi pronti per l'iniezione.


     Iniezione di resina Floor Lift® con monitoraggio laser continuo.


    Lo spazio vuoto sotto la pavimentazione è molto importante.


    Iniezione di resina Floor Lift® con monitoraggio laser continuo.