Sigillatura delle perdite durante lavori di cantiere - La Wantzenau, Francia

    LUOGO: La Wantzenau, Francia

    IL PROBLEMA

    Perdite di acqua durante lavori di cantiere

    LA SOLUZIONE

    Impermeabilizzazione del terreno con iniezioni di resina espandente Uretek Geoplus®- tecnologia Uretek Deep Injections®

    La società Lanxess, con sede a La Wantzenau, progettava di collegarsi direttamente all'impianto di depurazione di Strasburgo. A tal fine era necessario posare una tubatura passante sotto il fiume Steingiesen. I lavori hanno previsto lo scavo di due pozzi del diametro di 5 metri fino ad una profondità di 6 metri, per consentire l'utilizzo di una fresa per l'installazione della tubatura principale costituita da tubi in cemento armato centrifugato del diametro di 1,10 metri. La profondità di posa della tubatura era di circa 5 metri sotto il livello naturale del terreno.

    IL PROBLEMA

    Nonostante un impianto di pompaggio di 600 m³/ora, risultava impossibile svuotare i pozzi: lo spazio tra il tubo centrifugato e la parete del pozzo lasciava passare troppa acqua.

     

    Perchè è stata scelta la soluzione Uretek: 

    • rapidità: attenta pianificazione e programmazione dei tempi di esecuzione che permettevano di realizzare l’opera in tempi relativamente brevi;
    • costi competitivi;
    • non invasività: l’intervento proposto da Uretek non necessitava scavi o lavori in muratura, non avrebbe sporcato l’area né prodotto scarti di lavorazione;
    • monitoraggio continuo del lavoro: sia durante che dopo l’intervento le attività sarebbero state sottoposte a controllo in tempo reale mediante tecnologia laser d’avanguardia e personale altamente qualificato;
    • applicazione della tecnologia esclusiva Uretek Deep Injections® che, grazie all’iniezione della resina espandente Uretek Geoplus® ad alta pressione di rigonfiamento, compatta il terreno e stabilizza le strutture;
    • attenzione all’ambiente: la miscelazione fuori terra delle resine Uretek® genera un prodotto finale inerte, che non rilascia eluati nel terreno e nelle eventuali falde presenti.

    LA SOLUZIONE

    Per permettere il proseguimento delle operazioni abbiamo impermeabilizzato l’area di lavoro mediante l’espansione della resina Uretek Geoplus® nel terreno, realizzando diversi punti di iniezione a colonna fino a 6 metri di profondità su entrambi i lati del tubo di cemento. Complessivamente abbiamo trattato 36 m³ di suolo costituito prevalentemente da sabbie e ghiaie della pianura alluvionale del Reno.

    Osservazioni
    La tecnologia esclusiva Uretek Deep Injections® utilizza la resina espandente Geoplus® che polimerizza in acqua e permette di intervenire in zone umide o allagate.

    L'intervento nel dettaglio

    Team di intervento URETEK® in azione.


    I tubi sono pronti per l'iniezione a colonna.


    La resina ha permesso la tenuta tra il cunicolo del blocco di cemento e il tubo di ingresso nel pozzo.


    Panoramica di uno dei pozzi.


    Arrivo della fresa nel pozzo R19.