Sollevamento pavimentazioni e consolidamento delle fondazioni di un Supermercato Coop - Avigliana, Torino

    LUOGO: Supermercato Coop Avigliana (TO) - Italia
    ANNO: 2008
    DURATA CANTIERE: 20 giorni lavorativi

    IL PROBLEMA

    Dissesti della pavimentazione

    LA SOLUZIONE

    Sollevamento pavimentazioni e consolidamento delle fondazioni - tecnologie Uretek Floor Lift® e Uretek Deep Injections®

    L’Edificio che ospita il supermercato Coop di Corso Laghi ad Avigliana è stato realizzato nel 1989 ed è parte del Centro Commerciale “Le Torri”.

    IL PROBLEMA

    Mentre la struttura principale, basata su un sistema di fondazioni indirette a pali infissi, non presentava sostanziali segni di cedimento, la pavimentazione mostrava invece dissesti evidenti imputabili ai processi di consolidazione del terreno coesivo organico presente alla base del sistema di fondazioni.

     

    Esigenze del cliente
    Il cliente desiderava un intervento che consentisse di risolvere il problema in modo definitivo e che fosse eseguito in tempi brevi per arrecare il minor danno possibile all’attività lavorativa.

     

    Perché il committente ha scelto Uretek:

    • rapidità: attenta pianificazione e programmazione dei tempi di esecuzione che permettevano di realizzare l’opera in tempi relativamente brevi;
    • costi competitivi;
    • non invasività: non avrebbe sporcato l’area né prodotto scarti di lavorazione;
    • monitoraggio continuo del lavoro: le attività sarebbero state sottoposte a controllo laser in tempo reale da personale altamente qualificato;
    • applicazione delle tecnologie esclusive Uretek Floor Lift® e Uretek Deep Injections® che iniettano nel terreno delle speciali resine espandenti ad alta pressione di rigonfiamento che compattano il terreno e stabilizzano le strutture;
    • attenzione all’ambiente: la miscelazione fuori terra delle resine Uretek® genera un prodotto finale inerte, che non rilascia eluati nel terreno e nelle eventuali falde presenti.

    LA SOLUZIONE

    La scelta di procedere al consolidamento del sedime di fondazione mediante iniezioni di resine Uretek è stata dettata anche dalla complessa logistica della struttura commerciale che richiedeva una tipologia d’intervento flessibile e non invasiva.
    Per le zone in cui la soletta poggiava direttamente su uno strato di terreno di riporto abbiamo utilizzato la tecnologia Uretek Floor Lift® mentre per quelle in cui il massetto è sostenuto da setti in cemento armato abbiamo impiegato il metodo Uretek Deep Injections®. Complessivamente abbiamo consolidato 545 ml di setti in cemento armato e circa 350 mq di pavimentazione ad appoggio diretto sul terreno.
    L’intervento si è svolto in tre fasi temporali ed ha richiesto 20 giorni lavorativi complessivi.

     

    Osservazioni

    In corso d’opera, dopo aver riscontrato che in alcune zone il terreno possedeva caratteristiche meccaniche più scadenti rispetto a quelle riscontrate dall’indagine geotecnica in altre aree, abbiamo eseguito le iniezioni con il metodo a “colonna”. Questo metodo prevede l’erogazione continua di resina espandente, a partire dalla massima profondità stabilita, estraendo gradualmente il condotto d’iniezione fino all’intradosso della fondazione.

    IL PROGETTO NEL DETTAGLIO

    La pavimentazione del supermercato Coop è costituita da due zone distinte realizzate secondo modalità diverse: la prima, occupante la maggior parte della superficie totale, è costituita da un solaio in calcestruzzo armato a travetti precompressi che poggia su travi rovesce aventi una larghezza di 65 cm, impostate nel terreno ad una profondità di circa 185 cm dal piano del pavimento. La seconda è formata da un battuto di calcestruzzo con rete elettrosaldata, avente uno spessore di circa 35 cm, realizzato direttamente su terreno di riporto (macerie edili, ghiaie e sabbie). Lo spessore di questo terreno, a partire dal piano di calpestio interno dell’edificio, è di circa 2,7 metri.
    La pavimentazione presentava avvallamenti diffusi sull’intera superficie e alcune delle pareti di tamponamento che separano le singole unità commerciali mostravano lesioni più o meno marcate su parte del loro sviluppo.

    L’obiettivo dell’intervento di consolidamento per la prima zona era di incrementare la capacità portante del terreno al disotto dei nastri di fondazione. A tal fine abbiamo utilizzato la tecnologia brevettata Uretek Deep Injections® che, grazie alle iniezioni di resina Geoplus® a rapida espansione ed alta pressione di rigonfiamento, ha consolidato il terreno di riporto aumentandone la consistenza fino ai valori di progetto. I risultati ottenuti sono stati misurati attraverso prove penetrometriche comparative eseguite prima e dopo l’intervento.

    L’obiettivo dell’intervento di consolidamento per la zona due prescindeva dall’incremento della capacità portante del terreno e mirava invece al riempimento di eventuali cavità presenti all’intradosso della pavimentazione. Abbiamo raggiunto questo obiettivo grazie alla tecnologia Uretek Floor Lift® che inietta la resina Uretek immediatamente sotto il massetto di pavimentazione. In questo secondo caso il criterio di verifica della corretta esecuzione dell’intervento era dato dalla rilevazione del principio di sollevamento della porzione di pavimentazione soprastante l’iniezione. La livellazione mediante strumenti laser, in grado di rilevare movimenti millimetrici della pavimentazione, ha puntualmente verificato il criterio stabilito.