Arresto infiltrazioni d’acqua nella parete controterra di un edificio residenziale-Villorba (TV)

    LUOGO:Immobile residenziale-Villorba (TV) - Italia
    DURATA CANTIERE: 5 giorni lavorativi

    IL PROBLEMA

    Infiltrazioni d’acqua dalla parete controterra dell’edificio

    LA SOLUZIONE

    Arresto infiltrazioni - riempimento e saturazione della cavità con iniezioni di resina- tecnologia Uretek Water Barrier®

    Le pareti controterra erano state realizzate con uno spessore di circa 30 cm, mentre la pavimentazione presentava uno spessore complessivo di circa 25 cm: 20 cm di platea “strutturale” e 5 cm di “finitura superficiale”. Si notavano alcune lesioni nel calcestruzzo dovute a fenomeni di ritiro dei getti. In asse alla corsia di manovra era presente una tubazione in PVC, del diametro di 100 mm, con il compito di raccogliere le acque superficiali della corsia stessa.

    IL PROBLEMA

    Al momento del sopralluogo abbiamo notato infiltrazioni d’acqua dalle pareti controterra, dal solaio in corrispondenza con il soprastante giardino pensile e dal piano interrato, nella corsia di manovra per l’accesso alle autorimesse. La zona era suscettibile di forti e repentine variazioni di quota della falda. Le infiltrazioni d’acqua, infatti, si manifestavano in corrispondenza delle lesioni da ritiro, sia dalle pareti che dalla pavimentazione in concomitanza con l’innalzamento della falda in seguito ad abbondanti precipitazioni.

    Perché è stata scelta la soluzione Uretek:

    • Rapidità
    • Costi competitivi
    • Non invasività
      l’intervento proposto non avrebbe alterato l’estetica della muratura, non avrebbe sporcato l’area né prodotto scarti di lavorazione;
    • Monitoraggio del lavoro
      mediante tecnologia laser;
    • Tecnologia Uretek Water Barrier®
      che utilizza la doppia azione risolutiva della resina espandente e del gel saturante;
    • Applicazione della resina Uretek Idro CP200
      con caratteristiche meccaniche paragonabili a quelle delle normali malte di allettamento, non subisce dilavamento ed è impermeabile;
    • Trattamento uniforme
      in ogni punto della struttura muraria;
    • Attenzione all'ambiente
      la miscelazione fuori terra delle resine Uretek® genera un prodotto finale inerte, che non rilascia eluati nel terreno e nelle eventuali falde presenti.

    residence_villorba_5

     

    LA SOLUZIONE

    Grazie alla tecnologia Uretek Water Barrier®, abbiamo ottenuto il definitivo isolamento dalle infiltrazioni creando una spessa barriera impermeabilizzante tra l’acqua e la struttura controterra evitando demolizioni o scavi. L’intervento, che ha interessato 194,20 mq di struttura interrata, ha richiesto circa 5 giorni di cantiere.