Progettazione interventi - URETEK
Home / Sollevamento Pavimentazioni / Progettazione interventi

Progettazione interventi

Voce di capitolato

TECNOLOGIA TIPO URETEK FLOOR LIFT PER IL CONSOLIDAMENTO DEL SOTTOFONDO ED IL SOLLEVAMENTO DELLE PAVIMENTAZIONI.

L’intervento sarà eseguito dopo un’indagine conoscitiva, per delimitare le zone e l’entità dell’intervento.

Tale indagine sarà effettuata tramite livelli laser, comparatori centesimali o altri strumenti idonei per verificare l’entità dei cedimenti e dei vuoti sottostanti la pavimentazione, nonché il grado dell’eventuale instabilità e logoramento delle lastre e/o del massetto e/o dei giunti.

Si procederà quindi con l’esecuzione di fori di circa 6 – 14 mm di diametro, attraverso la pavimentazione.

La dislocazione dei fori di iniezione, nonché la loro quantità, dovrà essere tale da garantire che ogni cavità sottostante alla pavimentazione venga colmata con la resina.

Il livello della pavimentazione verrà monitorato in tempo reale tramite rilevatori laser, adeguatamente posizionati, durante ogni fase di iniezione della resina.

Dove necessario e/o richiesto, si procederà con il sollevamento della pavimentazione.

L’entità e la precisione di tale sollevamento saranno definite per ogni area di intervento.

A fine lavori si eseguiranno controlli di verifica della planarità e/o dell’eventuale movimento verticale delle lastre e/o del massetto.

L’intervento potrà essere integrato con iniezioni di consolidamento del terreno in profondità tipo Uretek Deep Injections.

Tale lavorazione si intende comprensiva di ogni onere necessario per l’impianto di cantiere, l’installazione delle attrezzature e dei macchinari di perforazione e di iniezione, i noli, la mano d’opera specializzata, la fornitura di resine impiegate nelle quantità richieste dall’intervento e la fornitura di altro materiale necessario per dare il lavoro finito a perfetta regola d’arte.

 

QUALIFICHE E DOCUMENTAZIONE

I materiali impiegati dovranno essere garantiti per un periodo minimo di anni 10, attestando le caratteristiche meccaniche e fisiche degli stessi e se richiesto dovrà essere prodotta una documentazione dimostrante che i medesimi materiali sono utilizzati da un periodo almeno analogo. L’azienda appaltante dovrà inoltre, se richiesto dal Committente, produrre documentazione che attesti la provata esperienza pluriennale di tale lavorazione specializzata.

Il personale di cantiere dovrà essere direttamente dipendente dell’azienda appaltante. Il Committente potrà richiedere in tal senso le posizioni contributive ed assistenziali.

Restiamo a Vostra disposizione per eventuali chiarimenti dovessero occorrerVi e con l’occasione porgiamo i nostri migliori saluti.

 

 

Blocchi CAD

Schemi d’intervento, in formato DWG, da utilizzare nelle tavole progettuali